Salone del gusto 2014

vastedda della Valle del Belìce DOP   Il 2014 è stato proclamato dalle Nazioni Unite Anno Internazionale dell'Agricoltura Familiare.

  L’agricoltura familiare produce cibo. I suoi obiettivi sono le persone che lo mangeranno e anche la terra che, stagione dopo stagione, collabora con gli agricoltori. Produce cose da mangiare, non da vendere.

Il Salone del gusto di Torino prende spunto da queste riflessioni per valorizzare l'agricolutura a carattere familiare che negli ultimi decenni ha lasciato troppo spazio alla monocoltura, basata sulla chimica di sintesi e sul lavoro meccanizzato.

  Naturalmente, la Vastedda della Valle del Belìce DOP sarà presente all'appuntamento ( Padiglione 3 - 3D 053 ).
Dal 23 al 27 ottobre, dunque. Il salone, come sempre al fianco della fondazione Slow Food, offrirà ai visitatori numerosi eventi. Tra gli appuntamenti storici vi saranno i laboratori del Gusto e gli Appuntamenti a Tavola curati dalle star della cucina come Enrico Crippa, del ristorante Duomo di Alba, che Giovedì 23 presenterà il suo prticolare menù ispirato dai prodotti dell’Arca del Gusto. Poi avranno spazio anche Pascal Barbot con la cucina minimalista (Domenica 26) e, per chi va in cerca di curiosità gastronomiche, Josean Alija, del ristorante Nerua nel Museo Guggenheim di Bilbao oppure la serata dedicata alla birra con la cucina creativa di Petit Baladin.

Scarica e leggi il programma...

Presidio Vastedda della valle del Belìce. Padiglione 3 - 3D 053

LINGOTTO FIERE
Via Nizza, 294 - Torino
www.salonedelgusto.it

vastedda della Valle del Belìce DOP